Manifesto Comuni Italiani

Il 2 maggio 2016 oltre 500 amministratori e funzionari locali intervenuti al Forum Asmel 2016 hanno approvato il Manifesto a sostegno delle ragioni dell’integrità e dell’autonomia dei Comuni medi e piccoli. Il Manifesto, condiviso con ANPCI reclama anche una presenza diretta dei Sindaci a Roma senza deleghe a nessuno. Se sarà varato il Senato delle Autonomie, si tratterà di un’occasione unica perché essi possano divenire protagonisti nel varo delle leggi sulle autonomie locali. Abituati a misurarsi direttamente con i problemi dei territori, innesterebbero nella legislazione l’esperienza del “concreto amministrare”. Occorre incidere sulla legge prevista nella nuova Costituzione per l’elezione dei Senatori e ottenere una vasta rappresentanza proporzionale dei Comuni piccoli e medi che possa affiancarsi ai 21 Sindaci dei Comuni capoluogo di Regione, già previsti.

doc
Fac Simile Delibera adesione Manifesto Comuni Italiani 2016
Il manifesto promosso dai Comuni ASMEL.
pdf
Manifesto Comuni Italiani 2016
Il Manifesto promosso da ASMEL e approvato dai Comuni italiani per rivendicare il proprio ruolo strategico nell'ambito del sistema democratico del Paese.

 

DALLE NOSTRE RASSEGNE

torna all'inizio del contenuto
Questo sito web utilizza i cookie
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.